Crea sito

Avvento e Leggende

 ESCAPE='HTML'

Calendario d'Avvento da realizzare come lavoro natalizio nella scuola dell'infanzia e primaria.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Sei cartoncini con colori diversi e soggetti diversi formano un calendario dove ogni settimana il bambino segna il tempo che lo separa dalla festa di Natale.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La realizzazione del calendario si sviluppa nelle quattro settimane d'avvento che precedono la festa di Natale.L'attività didattica si svolge attraverso il racconto di quattro leggende antiche che riprendono il credo cattolico. 

La colorazione e il ritaglio dei simboli natalizi ,che sono i soggetti delle leggende,saranno utilizzati per segnare i giorni del tempo d'Avvento su quattro alberi di Natale.

 ESCAPE='HTML'

I Settimana : La leggenda delle palline di Natale

Sono il simbolo delle risa di Gesù Bambino a Betlemme quando vide un giocoliere che non avendo nulla da offrirgli, decise d’omaggiarlo con un gioco di palline 

II Settimana: La leggenda della stella di Natale.

Una bambina di nome Ines la sera della vigilia di Natale voleva portare un fiore a Gesù ma non aveva soldi,allora decise di raccogliere dei rametti da un cespuglio di foglie,fare un mazzetto e di legarlo con l'unica cosa bella che aveva:un fiocco rosso.Quando lo depose in chiesa davanti alla statua di Gesù Bambino vide che le foglie verdi erano colorate di rosso e le bacche color oro al centro avevano preso la forma di un cuore.Era sbocciata la stella di Natale.

III settimana: La leggenda delle ghirlande.

Le ghirlande nascono da una leggenda in cui si dice che Gesù dinanzi a degli abeti che doveva benedire ne vide uno completamente ricoperto di ragnatele che trasformò in bellissime ghirlande dorate.

IV settimana:La leggenda del bastoncino di zucchero.

Diffusi in America,arrivati in Italia,utilizzati per decorare alberi di Natale,con la loro forma uncinata ci ricordano la forma della J, iniziale del nome di Gesù o del bastone di un pastore      ( Gesù che guida).  Il colore rosso rappresenta il sangue versato nel sacrificio di Gesù per tutti gli uomini, il bianco quello della purezza.Dolcetto preparato per la prima volta da un mastro dolciario per ricordare a tutti Gesù.

Suggerimenti metodologici e didattici.

 ESCAPE='HTML'

All'inizio di ogni settimana d'avvento, ai bambini della scuola dell'infanzia raccontiamo una leggenda,facciamo colorare la scheda con l'albero su cui sono scritti i numeri dei giorni che sono trascorsi e la scheda con le sei palline su cui è disegnato il simbolo natalizio.Procediamo con il ritaglio  e invitiamoli a coprire i giorni trascorsi in una settimana.

Per la scuola primaria l'attività di composizione del calendario è uguale ma sarà aggiunto un compito scritto  sulle leggende che accompagnano le settimane d'avvento.

Classe prima e seconda

La leggenda può essere raccontata e poi dettata.

Classe terza

Dopo il racconto far eseguire un riassunto scritto sulle origini del simbolo della leggenda.

Classe quarta e quinta

All'inizio di ogni settimana chiediamo di fare un ricerca personale sul simbolo e la leggenda che vogliamo aggiungere al calendario.Lasciamo liberi gli alunni di disegnare il simbolo sulle palline che devono essere utilizzate per coprire i giorni.Incolliamo dietro ad ogni cartoncino l'elaborato che hanno prodotto.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Al termine delle quattro settimane ,completiamo il calendario con il giorno 25 dicembre che segna il termine dell'avvento e l'arrivo della festa di Natale che ci ricorda una storia vera "La  nascita di Gesù Bambino" che ha portato come dono: la Pace, l'Amore e il Perdono.

 ESCAPE='HTML'

Completiamo il lavoro con una bella copertina ,pratichiamo dei fori nei quali infileremo un nastrino per far scorrere le pagine e appendere il calendario.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Scarica i PDF